PALAGANO IN NATURA

Un progetto del Comune di Palagano per fare conoscere e valorizzare le particolarità storiche, naturalistiche, i borghi, la rete sentieristica.

4 iniziative nel mese di agosto ci porteranno lungo torrenti, sui crinali e quasi dentro la montagna....


Iniziative a partecipazione gratuita finanziate dal Comune di Palagano.




Richiesti: scarpe ed abbigliamento da trekking, borraccia, pranzo al sacco dove previsto, mascherina.


Iniziative a prenotazione obbligatoria al 3386744818 Edda o edda.chiari@ideanatura.net







Sabato 28 agosto Costrignano


La Via dei Cavallari

L'itinerario si snoda lungo l'antica via di crinale che risale il crinale tra le valli Rossenna e Dragone fornendo ampi e suggestivi panorami. Il percorso ha inizio dove il tracciato


della via dei Cavallari si stacca dalla strada Costrignano-Pianorso, inoltrandosi nei boschi di crinale, lambendo la capitale della contea in epoca Estense: la Rocca di Rancidoro. Il percorso prosegue lungo il tracciato dell'antica via con diversi punti panoramici su entrambe le vallate. Arrivati alla caratteristica 'Maestà dei Cavaini', l'itinerario scende verso l'altopiano di Piola, luogo di interesse storico e archeologico. L'escursione prosegue poi risalendo la stradina asfaltata che riporta al luogo di partenza.

Ritrovo presso la chiesa di Costrignano, ore 9 e spostamento con mezzi propri al luogo di partenza. Percorso ad anello, tempo di percorrenza previsto ore 3.


Dalle 9 alle 13



Domenica 8 agosto Boccasuolo


Lungo le antiche vie

Un itinerario che parte dal paese di Boccassuolo e si snoda sull'antico tracciato della via dei Cavallari, risalendo verso sud le pendici del Monte Cantiere, attraversando caratteristici borghi, arrivando ad incrociare la settecentesca Via Vandelli al passo di Centocroci, luogo ricco di storia e leggende. Il percorso scende poi al borgo di Casa Guiglia, attraversando folte abetaie e isolate radure, per poi rientrare a Boccassuolo dalla strada di Sassorosso.

Ritrovo presso la chiesa di Boccassuolo, ore 9,00. Percorso ad anello, tempo di percorrenza previsto ore 4. Sosta pic-nic durante il percorso, a carico dei partecipanti


Dalle 9 alle 16


Domenica 15 agosto Parco Santa Giulia, Monchio


Con gli occhi della Memoria

Una giornata alla scoperta di luoghi e percorsi che hanno segnato la lotta di liberazione con attenzione alle stragi della popolazione civile.

L'itinerario ha come luogo simbolo di partenza il Parco della Resistenza del Monte S. Giulia, con visita al Memorial S. Giulia, complesso scultoreo realizzato da artisti internazionali per poi proseguire sul crinale che separa le valli Rossenna e Dragone. Si scende quindi al suggestivo borgo di Lama di Monchio e si prosegue verso il luogo simbolo della strage del 18 marzo 1944; Monchio, con visita ai monumenti ed al parco dei Caduti. L'escursione risale poi al Parco della Resistenza attraverso un panoramico sentiero.

Ritrovo presso ingresso Parco della Resistenza del Monte S. Giulia, ore 9. Percorso ad anello, tempo di percorrenza previsto ore 4. Sosta pic-nic durante il percorso, a carico dei partecipanti


Dalle 9 alle 16



Sabato 21 agosto Palagano


Viaggio al centro della Terra

Un Percorso per scoprire l'area più selvaggia e affascinante della valle, ricca di interesse paesaggistico e geologico: le rocce vulcaniche di Poggio Bianco Dragone. L'itinerario parte dal secolare borgo in arenaria di Casa Corsini e si snoda sui sentieri immersi nei boschi con suggestivi scorci delle rocce ofiolitiche a picco sul torrente. Il percorso raggiunge le aree minerarie dove si estraevano le preziose materie prime, per poi ritornare al punto di partenza attraversando il borgo dei minatori di Toggiano.

Ritrovo presso la piazza del municipio di Palagano, ore 9 e spostamento con mezzi propri al borgo di Casa Corsini. Percorso ad anello, tempo di percorrenza previsto ore 3.


Dalle 9 alle 13

Featured Posts
Recent Posts